Un brunch da Pan per me

Domenica siamo stati a fare un brunch con due coppie di amici da Pan per me. Deliziosa Bakery, a due passi dalla rotonda della Besana, che offre alla sua clientela una vasta offerta di prodotti dolci e salati (panificano da lunedì a sabato) e menù completamente senza glutine per la colazione, il pranzo e la merenda….

Hummus di carote per cena

Sono in fissa. Con l’hummus. Di ceci, carote, rapanelli, zucchine, penso sia una preparazione facile, sana e molto gustosa che permette di fare bella figura in cucina e lasciare un buon ricordo di se. E’ sufficiente mondare, cuocere, frullare e condire le verdure per poi accompagnarle in tavola a dei crostini di pane. Sabato sera…

Dentini, Sanremo e ciambellone all’acqua

E’ la settimana di Sanremo. E il festival della canzone italiana ci salverà. Dalla pioggia. Dal cielo grigio. Dall’inverno. Con una ventata di freschezza. Di  colori rinnovati. Ci saranno i lustrini. Le paillettes. Il glitter. Le canzoni. Il dopo festival. La scala. I tacchi alti. I fiori. La scenografia. Gli ospiti.  Maria. Givenchy che veste Maria….

Paure da genitori: e se si strozza?

Svezzamento fa spesso rima con panico da ostruzione. Perché se è tanto bello vedere il proprio bambino scoprire il cibo, succhiare biscotti e pezzi di pane, è altrettanta l’angoscia che qualcosa “vada di traverso”. Per scongiurare tutto ciò, essere pronti a intervenire e vivere un po’ più serenamente il momento della pappa, sabato, io, mio…

Giorno 10, merenda tra amiche

Non sono molto brava in questo esercizio della gratitudine. Dovrei inserire un post al giorno sul blog e uno su Instagram ma, con Ginevra piccola, non riesco a seguire una tabella di marcia così restrittiva. Cerco di scrivere quando si addormenta nel pomeriggio. Momento in cui, però, ne approfitto anche per le faccende di casa…

Giorno 9, ansia da separazione e torta all’ananas

Giorno 9, Gratitude Challenge. Andare a letto con due consapevolezze. 1. sarà una lunga notte. Ginevra non si vuole far pulire il mocciolo. E il naso. Non appena mi vede con un fazzoletto in mano piange disperata come se la stessi sgozzando. Questo succede ovviamente a tutte le ore della notte. In più pare essere…

Giorno 8, i miei 3 nuovi oggetti da desperate housewives

Se nei giorni 6 e 7 della mia Gratitude Challange, come postato su Instagram e come potete vedere qui sotto, sono stata catturata da un mood romantico e poetico… quest’oggi no, non se ne parla. E’ il blue monday. Ovvero, il terzo lunedì del mese di gennaio. Il giorno in cui, secondo una illuminata equazione matematica,…

Giorno 5, 8 mesi di Ginevra

Giorno 5, Gratitude Challange Era venerdì 13. Erano otto mesi fa. Faceva un gran freddo pur essendo il mese di maggio. Ero a fare un aperitivo incurante delle contrazioni che da giorni sentivo quando mi si sono rotte le acque. Prima la sorpresa. Poi la consapevolezza: Andre ci siamo. Subito a casa a prendere la…

Giorno 4, mio marito

Giorno 4, GRATITUDE CHALLANGE. Ci sono persone speciali. E una di queste è mio marito. Qui sopra lo vedete dal barbiere, il giorno del nostro matrimonio. Bello più che mai. Per lui c’è sempre della gratitudine. Perché oltre ad avere una immensa pazienza con me, riesce ogni giorno a sorprendermi. Ecco cosa ho trovato insieme…

Giorno 3, rouge allure mon amour

Giorno 3, GRATITUDE CHALLANGE. Un tocco di rossetto rosso. Ecco quello di cui questa mattina avevo bisogno. Io ho trovato il mio alleato in rouge allure, numero 152 choquant, che altro non è che il rossetto intenso di Chanel a-matte-liquid-lip colour. Un classico che ho indossato anche il giorno del mio matrimonio e che mi…

Giorno 2: lode al cucchiaino

Giorno 2, continua la mia GRATITUDE CHALLENGE. Ginevra ha quasi 8 mesi e, come tutti i bambini, ha iniziato a fare i capricci mettendo a dura prova la mia pazienza. Io che, in gravidanza, avevo fatto incetta di libri su come educare e come non far prendere i vizi ai bambini, mi sento messa a…

Esercitare la gratitudine a Gennaio

Stamattina sfogliando i giornali e curiosando tra i miei social preferiti mi sono resa conto che, per tutti, oggi, è il lunedì più triste dell’anno. Una giornata nera. Durissima. In cui si riprende il solito tran tran, i soliti ritmi. Pur essendo a casa in maternità, il lunedì, rimane un giorno sempre difficile. Ancora di…