Giorno 2: lode al cucchiaino

Giorno 2, continua la mia GRATITUDE CHALLENGE.

Ginevra ha quasi 8 mesi e, come tutti i bambini, ha iniziato a fare i capricci mettendo a dura prova la mia pazienza. Io che, in gravidanza, avevo fatto incetta di libri su come educare e come non far prendere i vizi ai bambini, mi sento messa a dura prova.

Soprattutto dopo aver scoperto che, oltre alla santa tetta e alla modalità accozzataallamiamamma, l’unico metodo collaudato per far cessare il suo pianto è farla giocare con un cucchiaino. Vuoto. A mo’ di Dolce Signora Minù che, ndr, non era nemmeno tra i miei cartoni preferiti. Mi godo queste scelta semplice. Finché dura. Perché poi ci sarà di peggio. Tipo l’adolescenza. E lì saranno cavoli amari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...